Il Castello da presidio militare a Centro Interculturale e Multimediale

...

Il progetto di Restauro del Complesso architettonico prevedeva anche la costituzione di un Centro Interculturale e Multimediale,operazione che risponde al decentramento che la Regione Toscana da più anni si propone di realizzare, evitando di concentrare solo in pochi luoghi "privilegiati" un interesse alla visita ed al turismo, aumentando, in tal modo, l'attenzione sulle zone interessate dal nostro progetto attraverso conoscenza dei beni culturali e testimonianze storiche dell'intera Val di Chiana.

Questo complesso (ex Caserma, Torre-Rocca) viene così ad essere un luogo qualificato che permetterà una larga fruizione non solo da parte degli abitanti di Marciano.

Durante i lavori di restauro da parte degli Amministratori è emersa la voglia di ritrovare se stessi nella propria storia. Restaurare questo Monumento, è stato come aprire uno spiraglio per tutti coloro che consapevolmente vorranno riappropriarsi delle proprie radici e desiderano avere nuovi strumenti di lettura dello sviluppo del proprio territorio.

I giovani architetti, storici e archeologi abitanti del Comune interessato, potranno svolgere una catalogazione sui beni presenti nel territorio della Bassa Val di Chiana finalizzato alla costituzione di una vera banca dati utile, oltre che ai fini della conoscenza, anche per orientare un programma di recupero a lungo termine. Sarà una banca dati che si evolverà nel tempo, andando ad accrescere le memorie digitalizzate dell'area e offrirà ai visitatori una risorsa fondamentale per la comprensione e la visita dei luoghi della Valdichiana.

Il complesso architettonico è composto da Ex Caserma, Torre e Rocca, lo schema di fruizione permette di individuare la destinazione dei vari ambienti.

L'ingresso al complesso avviene dal piano terra dell'Ex Caserma; al piano primo è ubicato il centro multimediale, il piano secondo ha una funzione di ambiente pluriuso.

Dal piano secondo si accede ai vari piani della Torre che sono percorribili sino alla parte terminale dove si può ammirare la Val di Chiana. Dal piano primo della Torre si può accedere all'ampio ambiente restaurato della Rocca che avrà una destinazione pluriuso sia come centro congressi, spazio musicale, teatrale ed espositivo, stessa destinazione avrà l'ambiente ricavato nell'interrato della Rocca stessa.

Nella parte retrostante della Rocca è gia stata realizzata l'uscita di sicurezza conforme alle vigenti leggi: essa risulta minimamente invasiva sia all'interno che all'esterno.

Gallery

Cattura